Moto itinerario: LA CITTA' DEI DUE MARI

La distancia total es:
Estendi il raggio di ricerca hotel a: 50 km

Centrar mapa Nascondi BH

Usted puede mover el mapa utilizando las flechas o arrastrar con el mouse, utilizar el zoom haciendo clic en + o - en el lado izquierdo del mapa y los opciones "mapa" "satélite" o "híbrido" para cambiar el tipo de vista

Pulse en los iconos de la leyenda para mostrar una solo categoría.

Leyenda:

  •  Hotel Hotel
  •  B&B Bed & Breakfast
  •  Casa rural Casas rurales
  •  Residence Residence
  •  Posada Posada
  •  Centro turistico  Centro turistico
  •  Casas de vacaciones  Casas de vacaciones
  •  Hostal Hostal
  •  Camping Camping
  •  Refugio Refugio
  •  Garnì Garnì
  •  Alquiler de habitaciones Alquiler de habitaciones
  •  Appartamento Appartamento
  •  Ver todos

Usted puede mover el mapa utilizando las flechas o arrastrar con el mouse, utilizar el zoom haciendo clic en + o - en el lado izquierdo del mapa y los opciones "mapa" "satélite" o "híbrido" para cambiar el tipo de vista

Descripción de itinerario en moto

Partiamo da Taranto, conosciuta come la "Città dei due mari" per la sua posizione geografica a cavallo di Mar Grande e Mar Piccolo, e ci dirigiamo verso Lido Silvana e Maruggio.
Siamo ai piedi delle Murge tarantine, nel Salento nord-occidentale.

Da qui prendendo la SP136 arriviamo a Manduria, nota anche come "Città dei Messapi" e del "Primitivo".
La cittadina, situata nel Salento settentrionale, è equidistante da Taranto, Lecce e Brindisi. Da questo scaturisce il motto cittadino "Il Salento ha un Cuore".

E' giunto il momento di una sosta e la scelta ricade su Sava, situata nell'entroterra salentino e nota principalmente per la produzione di vino primitivo e di olio d'oliva.
Un buon aperitivo, naturalmente a base di Primitivo, e si riparte alla volta di Grottaglie detta anche "Città delle Ceramiche" per la tradizionale produzione di ceramiche artistiche.
La SP72 e SP66 ci condurranno a Martina Franca, nota per l'architettura barocca e il festival musicale della Valle d'Itria di cui è il capoluogo.
Se invece dell'aperitivo preferite fermarvi qui per il pranzo vi consigliamo le orecchiette condite con sugo di polpette, braciole arrotolate e cacioricotta, oppure con rape. Oppure le "bombette", involtini di capocollo fresco ripieni di formaggio vaccino, sale e pepe e non potete farvi mancare i "bocconotti," dolci di pasta frolla ripieni di crema pasticcera e con aggiunta di amarene sciroppate.

Da Martina Franca proseguiamo alla volta di Crispiano. Se capitate nei primi giorni di luglio potrete assistere al "Carnevale estivo del Brigantino".
E' giunta l'ora di ritornare a Taranto dove si conclude il nostro viaggio.

Estructuras en las proximidades de itinerario