Motoitinerari: LE MERAVIGLIOSE SERRE CALABRESI

Clicca qui per interagire con la mappa

Descrizione dell'itinerario in moto

Partiamo da Guardavalle Marina e salendo verso Guardavalle Superiore attraversiamo Santa Caterina dello Jonio, Badolato ed Elce della Vecchia per poi raggiungere la splendida Serra San Bruno.

La vera attrattiva di Serra, oltre alle Chiese che testimoniano l'attività delle confraternite locali e ai Musei, sono le bellezze naturali. Il comune è caratterizzato dalla presenza di numerose specie vegetali tra cui le più diffuse sono: il faggio, il castagno e l'abete bianco, con esemplari di piante gigantesche, secolari, che formano un manto forestale molto fitto.

Da qui proseguiamo per Mongiana dove potremmo approfittare del meraviglioso bosco con il laghetto per organizzare un pic-nic.
Risaliti in moto riprendiamo la via del mare, verso Guardavalle Marina, tramite la SS110 e raggiungiamo il Santuario di Monte Stella, santuario creato all'interno di una grotta.

Attorno alla Madonna di Monte Stella si narra una leggenda. Si racconta che la nave nella quale era imbarcata la statua della Madonna, inspiegabilmente si fermò a Monasterace. Da essa partì una luce rivolta verso la grotta di Monte Stella. Dei pastori videro lo strano fenomeno, e la stessa Madonna che sopra un vitello si dirigeva verso la grotta. Quando arrivò, iniziò a sgorgare acqua dalla grotta, e vennero portate due giare per raccoglierla. Esse, però miracolosamente non si riempivano mai. All'acqua, come alla Madonna, furono attribuiti poteri taumaturgici

Se capitate da queste parti il 15 Agosto potrete partecipare al pellegrinaggio all'eremo della Madonna della Stella.

Proseguiamo il nostro viaggio visitando la splendida cittadina di Stilo che si trova ai piedi del Monte Consolino.
Il bosco di Stilo, un esempio tipico di bosco delle Serre calabresi.

Concludiamo con la visita alla famosa Cattolica di Stilo, piccola chiesa bizantina che si trova alle falde del monte Consolino.
Un'immagine della Cattolica di Stilo compare nella copertina del disco "Time Loves A Hero" della rock-boogie band americana Little Feat.

Strutture nelle vicinanze dell'itinerario