Motoitinerari: GIRO DEI PARCHI NAZIONALI D'ABRUZZO

La distanza totale è:
Estendi il raggio di ricerca hotel a: 50 km

Centra mappa Nascondi BH

Potete muovervi sulla mappa usando le frecce o trascinando la mappa con il mouse, usare lo zoom cliccando sul + o sul - sulla sinistra della mappa e le opzioni "mappa" "satellite" o "ibrida" per cambiare il tipo di visualizzazione.

Clicca sulle icone della legenda per visualizzare la singola categoria.

Legenda:

  •  Hotel Hotel
  •  B&B Bed & Breakfast
  •  Agriturismo Agriturismi
  •  Residence Residence
  •  Albergo Albergo
  •  Centro turistico Centro turistico
  •  Case vacanza Case vacanza
  •  Ostello Ostello
  •  Camping Camping
  •  Rifugio Rifugio
  •  Garnì Garnì
  •  Affittacamere Affittacamere
  •  Appartamento Appartamento
  •  Visualizza tutti

Potete muovervi sulla mappa usando le frecce o trascinando la mappa con il mouse, usare lo zoom cliccando sul + o sul - sulla sinistra della mappa e le opzioni "mappa" "satellite" o "ibrida" per cambiare il tipo di visualizzazione.

Descrizione dell'itinerario in moto

Partiamo da Sulmona, a ridosso del Parco Nazionale della Majella, città nota nel mondo per la produzione dei confetti.
Transitando sulla SS17 e imboccando successivamente la SP56 e la SS84 arriviamo a Pescocostanzo, siamo sul versante sud del Parco Nazionale della Majella.
All'interno del parco si trovano ben sette riserve naturali statali e alcuni beni d'interesse culturale, tra i più rilevanti d'Abruzzo.

Procediamo verso Cansano e Pacentro, proseguiamo sulla SS487 per poi svoltare a dx e imboccare Via Caramanico, poi a sx in Via del Lago, ancora a dx sulla SS84 e di nuovo a sx sulla SS17 fino ad arrivare a Roccaraso.
I suoi impianti sciistici la rendono tra le maggiori stazioni turistiche montane dell'intero Appennino.
Continuiamo il viaggio rimanendo sulla SS17 fino al bivio che ci condurrà sulla SS83 in direzione Alfedena.
Proseguiamo sulla SS83 Marsicana fino a raggiungere Pescasseroli, siamo nel Parco Nazionale d'Abruzzo.
Nel centro storico spicca Palazzo Sipari dove nacque il celebre filosofo Benedetto Croce. Degna di rilievo è anche l'Abbazia dei Santi Pietro e Paolo.

Ripercorriamo la strada a ritroso per imboccare, all'altezza di Villetta Barrea la SS479 fino ad arrivare a Scanno.
Nei dintorni vi sono il lago omonimo, gli impianti sciistici di Passo Godi e del Monte Rotondo, e la riserva naturale delle Gole del Sagittario.
Scanno è inoltre nota come la Città dei fotografi; un luogo molto apprezzato da tanti autori italiani e stranieri.

E' giunta l'ora di fare rientro a Sulmona procedendo per la SS479.

Strutture nelle vicinanze dell'itinerario