Motoitinerari


Partiamo da Desenzano del Grada, famosa per le sue spiaggie (la spiaggia del Desenzanino, la spiaggia d'Oro e la spiaggia di Rivoltella) e per il parco cittadino. All'interno del parco si trovano due campi da pallacanestro, un piccolo campo da calcio, una pista da pattinaggio su rotelle, uno skate-park, giochi per bambini, un percorso salute attraverso le stradine che percorrono lo spazio verde, un bar e un laghetto, dal quale il parco prende il nome, essendo chiamato "parco del laghetto". ... Continua

Lasciando Monserrato, la città di partenza, percorriamo la SS130 verso Ovest, imbocchiamo quindi da Gonnesa la SP83 passando da Nebida e Buggerru CI. Al biovio imbocchiamo la SP66 passando dalla SS126 verso Portu Maga e procediamo sino a Torre dei Corsari. Qua ci si può godere una giornata di mare in una spiaggia mozzafiato. Al ritorno pasiamo da Guspini imboccando la SP68, poi proseguiamo per Nebida e Monserrato.

Partiamo da Malonno per poi proseguire in direzione Tonale (SS42) passando per Edolo, l'ultimo centro urbano sviluppato prima del varco di frontiera e Mu, sopraelevato rispetto l'abitato di Edolo, da cui è separato dal fiume Oglio. Da qui prendiamo la SS39 verso Tirano fino ad arrivare a Teglio. Da Teglio proseguiamo verso Tovo Sant'Agata e concludiamo il nostro viaggio a Sondalo.

Ritorna alla 1° tappa Al bivio Artesina-Prato Nevoso svoltare a sinistra in direzione di Prato Nevoso. Dopo una serie di curve e tornanti si arriverà alla partenza degli impianti di risalita di Prato Nevoso (m 1620) che fa parte del comprensorio sciistico del Mondolè Ski che offre agli amanti della neve oltre 120 km di piste. Da qui, accolti dalla imponente ed affascinante figura del Monte Mondolè, si prosegue fino a dove finisce la strada ... Continua

Partenza da Como direzione Chiavenna (una sosta alla Pasticceria Folini). Proseguire per St. Moritz, la strada verso Passo Maloja è molto divertente. Arrivati a Pontresina saliamo x li Passo Bernina (al passaggio a livello ottima vista e con un pò di fortuna si può vedere passare il famoso trenino rosso). Raggiungiamo la Forcola di Livigno e iniziamo la discesa verso il paese. Una sosta per il pieno (costa poco)!! Costeggiamo tutta la diga e entriamo attraverso il tunnel (a pedaggio ... Continua

Partendo dalla provincia di Messina, e facendo la strada più esterna, percorriamo la SP48b in direzione nord fino ad arrivare a Sant’Agata di Militello, proseguiamo e attraversiamo la Riserva Naturale, all’interno della quale vivono più di 400 specie acquatiche, fino ad arrivare a Torre Faro (ME); in questo luogo narra una leggenda che nei secoli passati, Cariddi, una ninfa dalla voracità insaziabile, che per aver rubato dei buoi al figlio Eracle, fu trasformata da Zeus in un mostro che p ... Continua

Oggi andiamo a visitare il piccolo paesino di Morterone in provincia di Como che per lunghi anni ha detenuto il primato di comune meno abitato d'Italia, adesso è Pedesina in provincia di Sondrio, per un totale di 270 km. Partiamo da Verdello, e transitando per la nuova superstrada Stezzano Villa d'Almè arriviamo in poco tempo allo svincolo, a dx, con indicazioni Lecco, teniamo sempre tali indicazioni fino alla fine della superstrada, diventa SS342, teniamo sempre la principale transitando ... Continua

Si parte dall'Albergo Susa & Stazione di Susa (alt. 503) e passando per Colle del Moncenisio (alt. 2083) – Lanslevillard – Bonneval sur Arc – Col de l'Iseran (alt. 2770) – Val d'Isère – Bourg St.Maurice – La Rosière – Col du Petit St-Bernard (alt. 2188) – La Thuile – Aosta – Torino si ritorna a Susa (da Aosta a Susa in autostrada).

Fonte: http://www.hotelsusa.it

Ritorna 1° tappa A Biò prendiamo, a sx SP73, per Normaglio e poi per Andrate, ad Andrate prendiamo, a dx fino ad incrociare la SS della Serra che teniamo fino alla deviazione per Zubiena, a dx, transitiamo per Zubiena alla volta di Broglina, Bollengo, quì prendiamo a sx, SS228, per Palazzo Canavese, Anzasco, Viverone, Cavaglià, a Cavaglià prendiamo, a sx SR 143, per Salussola, Magnonevolo di Cerrione, Vergnasco, Gaglianico, Pettinengo, Va ... Continua

Si parte da Macinaie in direzione Castel del Piano. Discendendo tutta la montagna, lungo la strada che conduce verso la zona del Montecucco, dopo aver incontrato i caratteristici paesi Montelaterone e Montegiovi, che meritano una visita, raggiungiamo il borgo di Montenero di Castel del Piano, la capitale del vino Montecucco Doc. Previa prenotazione, è possibile visitare una delle interessantissime aziende produttrici di vino con i raffinati processi di vinificazione e le antiche cantine m ... Continua