Motoitinerari: ALTO MOLISE - AGNONE

La distanza totale è:
Estendi il raggio di ricerca hotel a: 50 km

Centra mappa Nascondi BH

Potete muovervi sulla mappa usando le frecce o trascinando la mappa con il mouse, usare lo zoom cliccando sul + o sul - sulla sinistra della mappa e le opzioni "mappa" "satellite" o "ibrida" per cambiare il tipo di visualizzazione.

Clicca sulle icone della legenda per visualizzare la singola categoria.

Legenda:

  •  Hotel Hotel
  •  B&B Bed & Breakfast
  •  Agriturismo Agriturismi
  •  Residence Residence
  •  Albergo Albergo
  •  Centro turistico Centro turistico
  •  Case vacanza Case vacanza
  •  Ostello Ostello
  •  Camping Camping
  •  Rifugio Rifugio
  •  Garnì Garnì
  •  Affittacamere Affittacamere
  •  Appartamento Appartamento
  •  Visualizza tutti

Potete muovervi sulla mappa usando le frecce o trascinando la mappa con il mouse, usare lo zoom cliccando sul + o sul - sulla sinistra della mappa e le opzioni "mappa" "satellite" o "ibrida" per cambiare il tipo di visualizzazione.

Descrizione dell'itinerario in moto

Questo percorso si snoda su circa 170 km, con un bellissimo paesaggio di montagna e tanta storia.

Partiamo da Campobasso, percorriamo la SS87 e raggiungiamo il bivio di Fossalto, attraversiamo il paese e ci dirigiamo verso Pietracupa, piccolo centro abitato famoso per la sua Cripta e per il Museo della Tortura.

Dopo una breve sosta, ripartiamo in direzione Salcito e proseguiamo sulla provinciale che ci porta direttamente ad Agnone, paese ricco di storia e famoso in tutto il mondo per l’antichissima Fonderia Pontificia Marinelli.

Dopo una visita alla fonderia e al centro del paese, ricco di monumenti e di tanta storia, imbocchiamo la strada di montagna che ci porterà verso Capracotta.

La bretella si presenta molto panoramica e ricca di curve, la guida è piacevole e spesso siamo costretti a rallentare il “passo”, per ammirare il panorama.

Il piccolo centro abitato, situato a 1470 metri sul livello del mare, dopo Rocca di Cambio, è il comune più alto dell’Appennino, famoso per la sua stazione sciistica.

Ripartiamo in direzione Carovilli, lasciandoci guidare da una meravigliosa strada fino al centro abitato.

Dopo una breve visita al centro storico, raggiungiamo Pescolanciano, comune con meno di mille abitanti, meta di numerosi turisti per il suo favoloso Castello.

Costretti a percorrere qualche km di superstrada, arriviamo nel pressi di Chiauci, uno dei pochi posti al mondo dove è possibile ammirare la copia, in dimensioni reali, della Sacra Sindone.

Fiancheggiamo per qualche km la diga in fase di ultimazione, usciamo dalla statale e ci dirigiamo verso Bagnoli del Trigno. La strada è molto interessante, tante curve in salita ci accompagnano fino al centro abitato, lo attraversiamo e raggiungiamo Duronia, famoso per il massiccio roccioso che porta il nome di Civita, che presenta resti di fortificazioni sannitiche.

Ripartiamo, attraversiamo Torella del Sannio, Castropignano e ci dirigiamo verso Oratino, percorrendo una strada ricca di curve, che ci accompagna fino a Campobasso.

Fonte: www.viviilmolise.it

Strutture nelle vicinanze dell'itinerario

€ 29,00
Info


A 1.000 metri di altitudine, nei pressi del Lago Matese, l'agriturismo Falode offre diverse soluzioni di alloggio: appartamento, camere o campeggio.