Motoitinerari: I TRE LAGHI

La distanza totale è:
Estendi il raggio di ricerca hotel a: 50 km

Centra mappa Nascondi BH

Potete muovervi sulla mappa usando le frecce o trascinando la mappa con il mouse, usare lo zoom cliccando sul + o sul - sulla sinistra della mappa e le opzioni "mappa" "satellite" o "ibrida" per cambiare il tipo di visualizzazione.

Clicca sulle icone della legenda per visualizzare la singola categoria.

Legenda:

  •  Hotel Hotel
  •  B&B Bed & Breakfast
  •  Agriturismo Agriturismi
  •  Residence Residence
  •  Albergo Albergo
  •  Centro turistico Centro turistico
  •  Case vacanza Case vacanza
  •  Ostello Ostello
  •  Camping Camping
  •  Rifugio Rifugio
  •  Garnì Garnì
  •  Affittacamere Affittacamere
  •  Visualizza tutti

Potete muovervi sulla mappa usando le frecce o trascinando la mappa con il mouse, usare lo zoom cliccando sul + o sul - sulla sinistra della mappa e le opzioni "mappa" "satellite" o "ibrida" per cambiare il tipo di visualizzazione.

Descrizione dell'itinerario in moto

Il tour dei tre laghi, della durata di circa 180 km, è particolarmente adatto agli amanti del ginocchio a terra.

Il percorso è un continuo alternarsi di panorami unici nel suo genere e di strade molto piacevoli da percorrere.

Partiamo da Campobasso in direzione Guardiaregia e già a qualche km dal centro abitato, ci accorgiamo di essere immersi in una grande oasi naturale del WWF.

Percorriamo l’arteria che sale sulla montagna e dopo pochi km, la grande diga di Arcichiaro, fa da cornice al nostro tour. La strada in salita, ricca di curve e tornanti, ci guida fino al Lago del Matese, di natura carsica e tra i più alti d’Italia.

Continuiamo in direzione Letino, un piccolo centro di 800 abitanti, dove possiamo ammirare l’omonimo lago, costruito nel XX secolo per alimentare la centrale idroelettrica di Prata Sannita.

Dopo una breve sosta, procediamo in direzione Gallo Matese, anche qui, l’omonimo lago fa da cornice al nostro Tour.

Proseguiamo in direzione Capriati al Volturno e dopo un susseguirsi di curve e tornanti in discesa con un panorama fantastico, imbocchiamo la bretella che ci porta verso Montaquila, attraversiamo Colli al Volturno e Isernia, e riprendiamo la statale che ci guida fino a Carpinone.

Da qui riprendiamo la strada interna verso Castelpetroso e Santa Maria del Molise, proseguiamo in direzione Macchiagodena e ci lasciamo cullare da bellissime curve in salita fino a Frosolone, paese famoso per la produzione di coltelli e arnesi da taglio.

Un po di statale ci accompagna fino al bivio di Oratino, ma appena superato, numerosi tornanti in salita ci guidano fino a Campobasso.

Fonte: www.viviilmolise.it

Strutture nelle vicinanze dell'itinerario